Resoconto 24h della Serenissima – Barbarano Vicentino – 30/06-01/07 Gara valida per il campionato italiano Solo di MTB

…. dopo una settimana di stop forzato a causa di una tendinite al ginocchio,,, venerdì 29 decido comunque di partire per questa 24h che è fra i miei obiettivi stagionali; in realta’, viste le precedenti disavventure in quel di Finale Ligure e a Roma nel 2011…, il mio obiettivo principale è cercare di pedalare il piu’ possibile nell’arco delle 24h

Il weekend si preannuncia caldo in tutti i sensi, visto che sta arrivando questa alta pressione denominata “Caronte”, che guarda la fortuna avrà i suoi picchi di temperatura proprio nei due giorni di gara….

Arrivo a Barbarano Vicentino e tutta la zona paddock  è stata attrezzata all’interno di un campo sportivo, dove ben allineati ci sono tutte le formazioni a team, mentre noi solitari siamo nei passaggi circostanti.

Questa volta il mio numero è l’83 e ritirato il pacco gara, vado nella mia “zona” per preparare il tutto …. Attacco il numero, controllo la bici, controllo le luci(questa volta sembra tutto ok…..),  e gia’  sudo visto che alle 10 di mattina saremo gia’ a 35°!

Mentre il mio amico Paolo si rilassa nel furgone, mi rendo conto che la mia e la sua assistenza sara’ solo un simpatico signore 70enne, visto che il meccanico arrivera’ dopo le 20 ed anche l’altro amico di Paolo non sara’ disponibile… ”bene” tocchera’ cavarsela da soli…

Alle 12:45 mi dirigo alla partenza, non prima di aver dato istruzioni al prezioso assistente di come passare le borracce  e viveri in genere… J

Il circuito da affrontare è di circa 7km e 100mt di dslv a giro, con un paio di strappi da “rampichino” e due tratti di salita molto esposti al sole…. Poi fortunatamente ci sono anche alcuni passaggi coperti e una bella discesa dove si lasciano completamente i freni J

LA PARTENZA

Ormai siamo in piazza allineati per la partenza,

e mentre un ragazzo con la bici da trial si diletta in acrobazie

e la temperatura ormai è prossima ai 40°, ha inizio il conto alla rovescia…

5-4-3-2-1 viaaaaaa

Si parte subito con una “bella” salita e percorriamo un tratto di strada che ci immetterà nel circuito di gara, dove si crea subito un po’ di imbottigliamento… cerco di non strappare da subito, visto anche il ginocchio non in perfette condizioni, tanto non manca il tempo per fare strada!

IL GIRO

Ripasso nell’area paddock  rettilineo veloce su sterrato e breccia, curva secca a destra e prima salita di circa 300mt dura, poi molla leggermente e di nuovo uno strappo duro ma al riparo da alberi(che con questo sole fanno la differenza) si ri -scende un pochino e si ripercorre un altro tratto di salita di circa 400mt piu’ pedalabile che ci porta su un breve tratto di asfalto

; qui ben  piazzato un vaporizzatore che purtroppo ha un effetto molto limitato… visto che a 50mt dal suo passaggio gia’ si è completamente asciutti!

Poi si costeggia un vigneto per circa 2 km e prima della discesa il ristoro idrico e alimentare.

La discesa nel primo tratto ha dei breccioni dove fare attenzione e all’attacco un canale da evitare, poi prosegue veloce su erba, staccata e subito in salita da rampichino! Si sale per altri 500mt e poi altro discesa veloce con praticamente un trampolino finale che ci porta su una radura completamente aperta… CHE AFA!!! … di nuovo in salita con il primo tratto duro, un pezzo centrale pedalabile, e gli ultimo 200mt di nuovo duri,,, si esce in cima di nuovo su un breve tratto di asfalto curva a destra e si costeggia un altro vigneto in un tratto dove si puo’ spingere un bel rapporto !

un paio di curve a sinistra e discesa “tecnica” (almeno per me)

con tratto finale bellissimo e molto veloce immersi in un vigneto… STACCATONA curva secca a destra e poi ultimo tratto tutto in pianura sopra un canale per arrivare di nuovo allo stadio!
NO STOP….

Alla terza  tornata prima foratura, metto il fast e riparto.,

… 5° giro di nuovo la gomma a terra….. rimetto il fast  e riparto…. 7° di nuovo a terra! Porca puttana devo cambiare la gomma e mi accorgo che c’è entrato un bel chiodo….. quindi prendo la ruota di scorta e la metto su , e durante il cambio sotto questo SOLLEONE… praticamente faccio la pozzetta…

Ogni giro cerco di buttarmi acqua in testa e sulle braccia, per alleviare la sensazione di calore,,, ma dopo circa 4h di gara  il calore accumulato,  il fatto che non riuscivo piu’ a spingere come volevo e la sensazione di andare a fuoco… mi fa prendere la decisione di fare una sosta piu’ lunga per abbassare la temperatura!

Avevamo delle bottiglie ghiacciate nei frigo che mi metto addosso, mi mangio una fetta di anguria fresca e aspetto una decina di minuti prima di ripartire… Sosta determinante perché poi quando riparto sto decisamente meglio e con il passare del tempo anche la temperatura esterna inizia a scendere

Verso le 20 vedo Paolo fermo che vuole ripartire con la 26 e quindi devo smontare la sua ruota e rimettere la mia che un ragazzo di un altro team nel frattempo mi aveva sistemato. Volevo fare un altro giro ma ne approfitto per fare anche io la sosta lunga

Monto la luce ed il nostro mitico assistente nel frattempo aveva preparato anche un bel piatto di pasta, che ovviamente divoro!

LA NOTTE

La notte è spettacolare nei suoi colori e soprattutto per il fresco …

la luce questa volta fa il suo dovere  e mi permette di viaggiare in sicurezza in tutte le fasi del giro..

Non accuso nemmeno un colpo di sonno e ne approfitto per fare piu’ strada possibile visto che l’indomani CARONTE tornera’ implacabile….

Verso le 3 nella discesa dopo il ristoro, sbaglio traiettoria , entro nel canale e volo per terra sulla sinistra….. vengo rialzato di peso da un altro ragazzo di un team che mi raccoglie anche il materiale che avevo seminato…GRAZIE!  Mi lecco le ferite e sembro ancora tutto intero… quindi si riparte!

Ormai sta albeggiando e verso le 6 mi fermo, smonto le luci e faccio “colazione” con un bel pezzo di crostata!

Sono consapevole che il mio obiettivo si sta avvicinando e quindi cerco di fare altri giri prima che la temperatura diventi di nuovo insopportabile…

Verso le 11 torniamo di nuovo a temperature prossime ai 40° e con la stanchezza accumulata diventa sempre piu’ difficile girare….

La prima salita del giro(che è anche quella piu’ dura) ormai la faccio a piedi visto che anche il ginocchio ha alzato bandiera bianca!

Altra sosta piu’ lunga rinfrescante prima di percorrere l’ultimo giro,,,,

e finalmente allo stadio vedo il timer che segna 23h52m e qualcosa, non so la mia classifica, ma so che finalmente ho raggiunto il mio obiettivo  completando la mia prima 24h in MTB!

Avrei potuto fare un altro giro, ma sono soddisfatto così con 52 giri completati , 354km percorsi e oltre 5000mt di dislivello accumulati!

Me ne torno alla mia tenda e abbraccio il nostro encomiabile assistente che è stato 24h con me, senza mai dormire! Bravissimo anche lui per il supporto!

Avrei voluto abbracciare Francesca ed Elena,,,,  che non c’erano fisicamente  ma sempre  presenti nella mia testa e

nel mio cuore durante tutta la gara!!!

Scopro solo durante le premiazioni la mia classifica quando lo speaker chiama:” 3° nella categoria Under – Paolo Laureti, che invitiamo a salire sul palco”

Stupito, salgo sul palco dove vengo premiato con la medaglia di bronzo

e dove fanno le foto di rito…

Insomma è stata una gara durissima e selettiva, resa ancora piu’ difficile dalle condizioni meteo veramente estreme…  Per questo motivo il  9° posto assoluto ed il 3° di categoria mi rendono ancora piu’ felice e determinato per la prossima 24h!

A presto!

Un ringraziamento particolare ai nostri sponsors:

Bomboniere Chefren http://www.bomboniere-chefren.it/,

PuntoRigenera http://www.puntorigenera.it/

Sitech, Polymatic

… e ad Antonino e Michele che hanno comunque contribuito a questo risultato!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...